ITALIA

Agenti accerchiati mentre tentano identificare straniero



CRONACA





Agenti accerchiati mentre tentano identificare straniero


Alcuni agenti di polizia, mentre stavano identificando un cittadino nigeriano in Barriera di Milano a Torino, sono stati accerchiati da un gruppo di persone che ha cercato di impedire l’identificazione. A denunciare l’episodio l’assessore regionale alla Sicurezza, Fabrizio Ricca che annuncia “pugno duro contro chi intralcia il lavoro delle forze dell’ordine“. “Non è tollerabile che bande di malviventi osino accerchiare agenti di polizia che stanno compiendo il loro dovere – sottolinea Ricca – atti come questi sono da reprimere con fermezza. La mia solidarietà piena va a quegli agenti che si sono trovati in una situazione pericolosa mentre facevano il loro lavoro. La Regione Piemonte è al loro fianco”. “Quanto accaduto ieri è vergognoso perché ha messo in pericolo i nostri agenti e perché l’atteggiamento di chi delinque è in alcune situazioni sempre più aggressivo” ha detto Carlotta Salerno presidente della sesta Circoscrizione torinese. “Un episodio inquietante sia per la dinamica sia per come si è sviluppata la vicenda sulla quale auspichiamo venga fatta quanto prima chiarezza” ha detto all’Adnkronos il capogruppo del Pd in Consiglio comunale, Stefano Lo Russo che, esprimendo “solidarietà e vicinanza agli agenti coinvolti”, non esclude di chiedere lunedì nella riunione dei capigruppo di Palazzo Civico le comunicazioni in aula su quanto accaduto.




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.






Source link

Post Comment