SICILIA

Coronavirus, agricoltori e allevatori possono entrare a Salemi


Varchi aperti per queste categorie nonostante il Comune sia “zona rossa”. Ad annunciarlo è stato il sindaco di Salemi, Domenico Venuti

SALEMI (TRAPANI) – Agricoltori, allevatori e chi trasporta prodotti alimentari potranno varcare i confini del comune di Salemi, uno dei centri siciliani decretati «zona rossa» dalla Regione nell’ambito dell’emergenza sanitaria Covid-19. Ad annunciarlo è stato il sindaco di Salemi, Domenico Venuti.

«Dopo il confronto che abbiamo avuto con gli uffici della Regione – dice il sindaco – è stata emanata una nuova ordinanza, che prevede la possibilità di ingresso e uscita dal territorio comunale anche per gli allevatori e per le attività imprenditoriali non differibili in quanto connesse al ciclo biologico di piante. Ingresso e uscita consentiti anche ai prodotti alimentari». I varchi per l’accesso e l’uscita dal territorio comunale passano da uno a tre e si trovano tutti lungo la statale 188: subito dopo l’uscita dallo svincolo autostradale, lungo la strada che conduce a Vita e lungo la strada in direzione Marsala. I tre varchi sono stati spostati ai limiti del territorio comunale, cosa che consentirà ad agricoltori e ad allevatori di raggiungere i propri fondi in maniera più agevole. A sollevare il problema era stato Dino Taschetta, presidente della Cantina sociale Colomba Bianca. “Aiutateci a non perdere il frutto di tanto duro lavoro» ha scritto Taschetta sul suo profilo facebook. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA





Source link

Post Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: