SPORT

Crollo Real Madrid, contro l’Atletico finisce 7-3



NEW JERSEY (STATI UNITI D’AMERICA) – Il pubblico del MetLife Stadium di East Rutherford, in New Jersey, che ha assistito al match di ICC tra Real Madrid e Atletico Madrid non si sarà certamente annoiato. Dieci gol, una rissa e due espulsioni: è successo davvero di tutto nel derby spagnolo stravinto dalla squadra di Simeone, che ha piegato la compagine di Zidane con un rotondo 7-3. A trascinare i Colchoneros Diego Costa, autore di quattro reti. Proprio il brasiliano ha aperto il festival del gol quando il coronometro non ha ancora raggiunto i 60 secondi. Una rete che stordisce il Real Madrid che, prima della fine del primo tempo, subisce l’imbarcata, incassando le reti di Joao Felix, Correa e altre due marcature di Diego Costa. L’attaccante ex Chelsea, poi, inizia la ripresa siglando il poker personale e il 6-0 dell’Atletico Madrid, ma poco dopo macchia la sua prestazione con una rissa con Carvajal, entrambi espulsi. Per la squadra di Simeone va a segno anche Vitolo, mentre Nacho, Benzema e il giovane Javier Hernandez allegeriscono il parziale per la formazione di Zidane. Le brutte notizie per il tecnico francese, però, non sono finite: Luka Jovic, infatti, lascia il campo anzitempo per una botta subita in uno scontro con l’estremo difensore avversario Oblak. Le sue condizioni rimangono da monitorare. Oltre ai risultati, che stentano ad arrivare, in casa Real scatta l’allarme rosso anche in infermeria, dove dovrà rimanere per circa sei mesi Marco Asensio, che ha rimediato la rottura del crociato nella sfida contro l’Arsenal. 





Source link

Post Comment