ULTIM'ORA

M5S, è caos restituzioni



POLITICA





M5S, è caos restituzioni


di Antonio Atte


Sulle mancate restituzioni degli stipendi, la pazienza dei vertici del M5S verso i parlamentari morosi è agli sgoccioli. Gli appelli a mettersi in regola con le rendicontazioni sono caduti nel vuoto e per questo motivo, a quanto apprende l’Adnkronos da fonti parlamentari, i probiviri sarebbero pronti a entrare in azione con sanzioni disciplinari.



“Stiamo studiando la situazione delle restituzioni al millimetro, euro per euro”, confida chi sta seguendo da vicino il dossier. Il lavoro per i probiviri tra l’altro non manca: di recente sono arrivate le espulsioni nei confronti della senatrice Elena Fattori (che ha abbandonato il gruppo M5S per traslocare al Misto) e della sindaca dimissionaria di Imola Manuela Sangiorgi. Ora potrebbe toccare ai morosi.


Nel corso dell’assemblea dei deputati che si è tenuta ieri sera è stato sollevato anche il tema delle restituzioni. La deputata Rina De Lorenzo ha chiesto un confronto sul tema perché, ha spiegato, “nessuno vuole sottrarsi all’impegno assunto con i cittadini ma vogliamo garanzie su eventuali obblighi tributari a nostro carico”. Anche altri deputati avrebbero chiesto le medesime garanzie.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.






Source link

Post Comment