SICILIA

Madonna di Ognina, la processione a mare dal golfo catanese ad Aci Trezza


Catania – È tra i momenti più suggestivi dei festeggiamenti in onore della Madonna di Ognina: oggi le barche illuminate accompagnano in processione il simulacro della Madonna a mare, dal golfo di Ognina ad Aci Castello, dove avviene l’incontro con la comunità parrocchiale di S. Mauro Abate. La processione proseguirà ad Acitrezza, dove ad attendere le barche sarà l’intera comunità in festa. Poi il ritorno del corteo verso San Giovanni Li Cuti per abbracciare simbolicamente i fedeli di S. Maria della Guardia. A seguire si andrà verso piazza Europa, al porto turistico Rossi per poi concludere in zona stazione D’Armisi.

La processione, come tradizione, segue la celebrazione eucaristica delle 16 presieduta da mons. Salvatore Gristina alla presenza delle massime autorità civili e militari della città e della provincia. All’uscita da porto Rossi, il sindaco Salvo Pogliese ha offerto una corona di alloro all’effige dei caduti del mare. La musica chiuderà la serata: alle 20,30 – e fino alle 22,30 – ad Ognina echeggeranno le marce sinfoniche, per poi lasciare posto allo spettacolo piro-musicale antistante il molo Foraneo. È così scandito il tempo del rientro della Madonna in santuario: alcun fedele potrà entrare in chiesa durante il lento atto di congedo di stasera. Ma domani è già un altro giorno, con la festosa uscita del pomeriggio e la visita della Vergine per le strade e le case dei fedeli per benedire le famiglie, i malati e tutti i bisognosi, estendendo la propria protezione materna: dalle 17,30, il simulacro verrà issato sulla “Vara” e portato a spalla dagli abitanti per le vie del quartiere.

Video di Orietta Scardino

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA





Source link

Post Comment