SICILIA

Mafia: talpe boss Messina Denaro, da Cassazione no a scarcerazione ex sindaco Vaccarino


Accolto il ricorso della procura della Repubblica di Palermo che aveva impugnato il provvedimento del tribunale del Riesame

Palermo, 15 ott. (Adnkronos) – No alla scarcerazione dell’ex sindaco di Castelvetrano Antonio Vaccarino. A deciderlo è la Corte di Cassazione che oggi ha accolto il ricorso della procura della Repubblica di Palermo che aveva impugnato il provvedimento del tribunale del Riesame con cui aveva disposto la scarcerazione del politico. Antonio Vaccarino era stato arrestato nei mesi scorsi dalla Dda di Palermo con l’accusa di favoreggiamento aggravato alla mafia. La Cassazione ha annullato il provvedimento e disposto il rinvio ad altra sezione del Tribunale del Riesame. Vaccarino era finito in manette con altre due persone accusate di far parte di una rete di ‘talpe’ sulle indagini sul boss latitante Matteo Messina Denaro. In manette era finito anche un colonnello dei carabinieri, Marco Zappalà.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA





Source link

Post Comment