ULTIM'ORA

Migranti, La Verità propone “graphic novel contro l’invasione”



POLITICA





Migranti, La Verità propone graphic novel contro l'invasione


“Escono tantissime graphic novel sull’immigrazione che hanno sempre lo stesso punto di vista, è una narrazione a senso unico“. Francesco Borgonovo, vicedirettore di La Verità e autore di ‘Adam. Una storia di immigrazione‘, spiega così all’Adnkronos com’è nata quella che viene definita sul sito web della testata ‘la prima graphic novel contro l’invasione’. Il libro a fumetti, disegnato da Giuseppe Rava, è in uscita il prossimo 30 settembre.


Lucano: “Fumetto anti-invasione fomenterà l’odio”





“Nell’ultimo paio d’anni – continua Borgonovo – i fumetti sono diventati un medium anche politico. Ultimamente sono diventati anche molto impegnati sui temi di cronaca. Volevo provare a fare qualcosa di diverso e raccontare anche un altro punto di vista, partendo dall’attualità e lavorandoci a livello di invenzione”.


L’anatema di padre Zanotelli a fumetto anti-invasione: “Disinformatia salviniana”


Sulla reazione che la graphic novel provocherà sul pubblico e nel dibattito politico, Borgonovo afferma: “Questa ovviamente non dipende da me. Spero che chi lo leggerà apprezzi innanzitutto la storia. Non è un resoconto di attualità ma una storia che prendendo spunto da fatti veri è sostanzialmente inventata. Immagino che qualcuno dirà che è un fumetto ideologico, populista, razzista. Le solite cose che si dicono. Ci sarà anche chi farà finta di niente, visto che è un po’ diverso dalla narrazione consueta tenderanno a ignorarlo. Di quello che non va bene non si parla”.


“Spero che ‘Adam’ abbia un pubblico più ampio possibile – conclude il vicedirettore di ‘La Verità’ – anche di persone che magari non condividono il punto di vista, che secondo me, tra l’altro, non è necessariamente né ideologico né contiene pregiudizi particolari”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.






Source link

Post Comment