sasasas

“Mio padre è morto per Coronavirus e non so dove sia il corpo”: nasce gruppo Facebook di denuncia




Luca Fusco, commercialista 58enne di Bergamo, ha perso il papà a causa del Coronavirus e non sa ancora dove sia stata portata la sua salma. Ha deciso di creare un gruppo su Facebook “Noi denunceremo – dovranno pagare”, per raccogliere testimonianze e storie di chi sta vivendo la sua stessa situazione: “Questo gruppo nasce per un bisogno di giustizia e di verità per dare pace ai nostri morti che non hanno potuto avere nemmeno una degna sepoltura a seguito della pandemia di Coronavirus. Quando tutto sarà finito, chi ha sbagliato e girato la testa dall’altra parte dovrà pagare”.
Continua a leggere



Source link

Post Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: