SICILIA

Sicula Leonzio a picco, il Rieti vince nel finale


Sicula Leonzio – Rieti 1-2

Sicula Leonzio (3-5-2): Nordi 6; Sosa 6 (57′ Ferrini 5,5), Petta 6, Sabatino 5,5; Parisi 5,5, Megelaitis 5,5 (57′ Scardina 6), Palermo 5,5, Sicurella 5,5, Bariti 6 ( 79′ De Rossi 5,5); Grillo 6,5 (72′ Vitale 5,5), Lescano 6 (79′ Esposito 5,5). A disp. Polverino, Talarico, Tafa, Maimone, Esposito, Manfrè Cataldi, Sinani. All. Vito Grieco 6.

Rieti (4-4-2): Pegorini 6,5,Tiraferri 6, Aquilanti 6, Gigli 6, Granata 6 (56′ Zanchì 6); Palma 6, Zampa 6, Esposito 6; De Paoli 6 (92′ De Sarlo s.v), Marcheggiani 6,5, Marino 6 (73′ Beleck 6). A disp. Addario, Arcaleni, Bellopiede. All. Lorenzo Pezzotti 6.

Reti: 67′ Lescano (rig). 84′ e 90′ Marcheggiani.

Arbitro: Emanuele Frascaro di Firenze; assistenti: Roberto Allocco di Bra e Giorgio Ravera di Lodi.

Note:443 spettatori circa di cui 63 biglietti venduti. Al 69′ ammonito Pezzotti allenatore del Rieti. Ammoniti: Esposito (R ), Granata (R ), Gigli (R). Ferrini (L), Sabatino (L). Corner: 8-3. Recupero: 1′ e 3′.

Sconfitta casalinga per la Sicula Leonzio  al “Sicula Trasporti Stadium” contro il Rieti che trova il gol vittoria al 90′. Un 2-1 che pesa sulla Leonzio che avrebbe dovuto vincere ed invece deve leccarsi ancora le ferite.

Primo tempo a reti bianche. Lottano le due squadre che cercano di rendersi pericolose senza mai pungere. La prima azione è dei bianconeri con Sicurella che viene fermato da Gigli prima di battere a rete. Superata la mezzora viene fuori il Rieti con Esposito servito da Marcheggiani con il pallone che termina sull’esterno della rete.

Al 39′ la Sicula Leonzio sfiora il gol con Grillo in contropiede ma l’estremo difensore laziale respinge. Leonzio che manca il gol con Bariti, mentre il Rieti degli ex Aquilanti e Esposito, sfiora il gol con De Paoli in pallonetto chiuso da Nordi.
Nel secondo tempo Rieti e Sicula Leonzio entrano in campo con il piglio diverso. Diversi i capovolgimenti di fronte.
Al 67′ Leonzio in vantaggio con un calcio di rigore trasformato da Lescano. Non ci sta il Rieti che all’84’ trovano il pari con Marcheggiani che di testa salta in mezzo a Ferrini e Petta insaccando alle spalle di Nordi. Al 90′ ancora Marcheggiani trova il raddoppio.





Source link

Post Comment