MONDO

Sosa (Gesuiti), ‘ritrovare la strada perduta della democrazia’




ESTERI







“Il Venezuela deve ritrovare la strada della democrazia, che si è perduta. Per questo, serve anche un sostegno degli altri Paesi”. E’ quanto sottolinea all’AdnKronos padre Arturo Sosa preposito della Compagnia di Gesù, il ‘papa nero’ dei gesuiti, venezuelano, presente al Meeting di Rimini.


“La situazione in Venezuela – spiega – è il risultato del fallimento di una società basata sulla rendita petrolifera. Non solo gli ultimi governi ma anche quelli precedenti negli ultimi cento anni hanno fondato la società venezuelana sulle falsi basi del vivere di rendita dal petrolio e non di lavoro”.


Invece, avverte padre Sosa, “per qualsiasi cambiamento, occorre ripartire dal lavoro, dalle risorse umane e non dalle ricchezze naturali. Al momento, per la cattiva gestione di questo processo, in Venezuela c’è una vera emergenza sociale, non solo politica e istituzionale”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.


















Source link

Post Comment