SICILIA

Stalking a Caltagirone, divieto d’avvicinamento per un 33enne


Un pregiudicato 33enne è stato arrestato a Caltagirone per maltrattamenti in famiglia e stalking. L’uomo, per diversi anni, ha perseguitato l’ex convivente, dalla quale ha avuto anche un figlio, impedendole di sporgere denuncia o di chiedere aiuto ai familiari e relegandola a una condizione di perenne sudditanza.

Nel corso degli anni le violenze sono state sempre più frequenti costringendo la donna a vivere in uno stato di terrore. Nel 2015 però la vittima è riuscita a sporgere denuncia e ad interrompere la relazione con il suo “persecutore”.

Da quel momento sono iniziati i continui appostamenti sotto casa, le minacce sui social e, per ultimo, il danneggiamento della sua auto. L’uomo, tra l’altro, è gravato da numerosi precedenti penali quali maltrattamenti, lesioni, minacce, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

La Procura di Caltagirone ha richiesto per l’uomo, ed ottenuto dal Tribunale, l’emissione di un’ordinanza con la quale è stata applicata la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla vittima.

© Riproduzione riservata



Source link

Post Comment